Bosco

I 72 ha di vigna del Castello di Monsanto sono circondati da oltre 100 Ha di macchia mediterranea. Il bosco è la culla della vigna.

Insieme al giardino ed ai due corsi d’acqua che attraversano l’azienda rappresenta l’habitat di tutte le forme di vita presenti a Monsanto: Il polmone verde che produce l’equilibrio armonioso tra le innumerevoli specie di fauna e flora presenti.

E’ facile incontrare tra allori, lecci, ginepri, querce, corbezzoli, sambuchi molte specie animali.

Questo microcosmo è “l’humus” dal quale vengono creati gli enzimi naturali così importanti per le vigne di Monsanto.